Opening Hours : Da Lunedì a Venerdì dalle 9 alle 19
  Contact : 06 4202 0927

Dal mockup alle faccette dentali

Le faccette dentali cosa sono? Scopriamo qual’è il lavoro del dentista ed i passi per arrivare con una procedura relativamente veloce ad un risultato ottimale per il paziente.

Quando pensiamo a come dovrebbe essere realizzato un lavoro estetico, spesso ci focalizziamo su quello che vogliamo vedere alla fine dimenticandoci l’importanza delle tappe del percorso da svolgere. Ma cosa rende possibile la soddisfazione del paziente alla fine del lavoro? L’improvvisazione legata all’estro del dentista o lo studio del caso in ogni suo passaggio che permette al professionista di mostrare il percorso a chi si è affidato a lui condividendo le scelte?

Sicuramente il secondo atteggiamento è quello più giusto e più ricercato oggi e prevede la chiarezza assoluta da parte del professionista su quello che c’è da fare per arrivare alla finalizzazione estetica di un lavoro di protesi o di conservativa grazie all’utilizzo delle faccette dentali. Nel caso delle faccette dentali si comincia con delle fotografie dei denti, del sorriso e del volto per comprendere quali sono le richieste del paziente e se sono realizzabili; è una fase fondamentale perché a volte ci vengono fatte richieste irrealizzabili o le aspettative dell’impegno necessario per arrivare al risultato sono lontane dalla realtà.

Poi si procede con la presa delle impronte necessarie per sviluppare i modelli su cui si costruisce la ceratura e il cosiddetto “Mock up”. La ceratura è una procedura che prevede la modellazione in cera dei denti così come vogliamo che vengano alla fine e su quella verranno costruite le mascherine per il mock up.

Il mock up è una simulazione “posticcia”, ma estremamente fedele, del lavoro finale; consiste nell’applicazione di materiale resinoso sulla superficie dei denti in maniera guidata, utilizzando delle mascherine realizzate a stampo sui modelli della bocca del paziente su cui era stata precedentemente fatta la ceratura. Può rimanere in bocca da pochi minuti ad alcuni giorni, a seconda delle necessità, e lascia intatti i denti una volta rimosso. Così facendo sarà possibile vedere prima della consegna finale come sarà realizzato il lavoro e in questo momento sarà possibile ancora effettuare qualsiasi tipo di correzione estetica e funzionale.

Una volta che il mock up sarà stato accettato dal paziente si procederà con l’impronta in materiale di altissima precisione per costruire in laboratorio le faccette, perfettamente corrispondenti nella forma e nelle proporzioni ai denti del mock up accettato dal paziente in fase di pre-visualizzazione.
L’ultimo atto consisterà nella cementazione adesiva dei manufatti estetici, in maniera assolutamente indolore e atraumatica per denti e tessuti.

A questo punto il gioco è fatto, finalmente con una procedura relativamente veloce, con pochi appuntamenti, ma soprattutto non al buio, evitando così di doversi rimettere alle scelte estetiche del
dentista, di solito corrette ma comunque opinabili e andando invece a condividere con il professionista le proprie aspettative.