Opening Hours : Da Lunedì a Venerdì dalle 9 alle 19
  Contact : 06 4202 0927

All Posts in Category: Articoli

Teo e la nuvola

Lavoro da tanti anni, ahimè più di 20,di cose strane ne sono accadute tante ma ancora non mi era successo di dover insistere per far alzare un paziente dalla poltrona.
Era venerdì pomeriggio, Teo (nome di fantasia) era l’ultimo paziente della settimana. Otto anni, un viso tondo e due occhi azzurri profondi che tra pochi anni faranno danni.. Una devitalizzazione e una ricostruzione di un dente da latte da fare velocemente che il dente ed il suo ospite devono partire per le vacanze. Mentre lavoro,

Read More

Prima ci vai meno ci stai!

Quale è età giusta per fare la prima visita dal dentista? A che età devo portare mio figlio? Se ha ancora i denti da latte è inutile farlo vedere?

Queste sono domande frequenti alle quali, per fortuna, mi capita di rispondere soprattutto fuori dallo studio. Dico per fortuna perché mi danno la possibilità di parlare di qualcosa in cui credo molto. Io consiglio di portare un bambino al termine della dentizione decidua: per capirci, quando ha messo tutti e 20 i denti da latte, di norma intorno ai 2 anni. A quella età la visita avrà lo scopo di instaurare un rapporto basato sul gioco che si porterà avanti negli anni. Il bambino inizierà a conoscere un ambiente che vivrà come amico al contrario di come fanno tanti adulti che ne sono terrorizzati. Si raccoglieranno delle informazioni sulla sua storia (come è nato, come è stato allattato, le malattie che avuto) e sulle sue abitudini (come mangia, come dorme come gli vengono lavati i denti). Se lo specialista che lo visiterà sarà in grado di scegliere il canale giusto, questo giovane paziente diventerà il migliore dello studio. Verrà visitato con regolarità per prevenire l’insorgenza di carie e per intercettare precocemente eventuali problemi di male occlusione.

Read More

Cosa significa essere un paziente parodontale oggi?

Molto spesso mi trovo a dover spiegare ai miei pazienti più impegnativi il motivo di tanti appuntamenti e di tante terapie e a volte anche perché sia necessario ripeterle periodicamente.
Alcuni di loro faticano a trovare il senso di quello che facciamo e ad accettare l’importanza della continuità.
Voglio provare a spiegare cosa c’è dietro la definizione di “paziente parodontopatico o parodontale“.

Read More

La grande bellezza

Ci siamo! Tutto è pronto per il nostro talk show.
“La grande bellezza”, il tema, è il nostro pane quotidiano.
Riuscire a utilizzare i nostri strumenti e le nostre conoscenze per liberare la bellezza nascosta in alcuni sorrisi è la nostra sfida.
Nessuno vuole un sorriso bello ma freddo, si desidera piuttosto l’armonia di un sorriso caldo e pieno di significato in cui i vari aspetti siano in equilibrio tra loro e in sintonia con l’anima che li possiede.

Read More

Dentista e paziente, la giusta cura passa per l’empatia

Quando dobbiamo presentare una terapia complicata amiamo far percepire ai nostri pazienti che comprendiamo i loro timori e le loro aspettative proprio come in altri momenti siamo noi a nutrire sentimenti che vanno compresi e se possibile assecondati.
Far sentire, inoltre, che il costo di una terapia comprende la costruzione di elementi non solo tecnici ma anche emotivi può essere importante e dare una spiegazione indiretta a chi si chiede “perché il dentista sia cosi costoso”; arrivare a effettuare prestazioni complesse nel rispetto di chi si ha di fronte richiede percorsi di formazione lunghi e complessi, investendo ad occhi chiusi su sè stessi.

Read More

Il microscopio elettronico rivoluziona l’odontoiatria

Il microscopio elettronico è diventato uno strumento fondamentale per l’odontoiatria moderna. La possibilità di ingrandire ed esaltare in modo evidente i particolari anatomici che vengono osservati fa di esso uno strumento indispensabile per la diagnosi e l’operatività dell’intervento generando uno di quei cambiamenti dai quali è difficile pensare di tornare indietro.

Read More

Prima visita? I trucchi per cominciare con il piede giusto

Durante la prima visita odontoiatrica si approccia un nuovo caso alla poltrona ed è quindi molto importante cominciare con il piede giusto: ma cosa significa?

Solitamente i pazienti che si rivolgono a noi lo fanno per una emergenza o per una richiesta allo specialista; per noi non dovrebbe fare differenza!
Dovremo quindi curare i due aspetti, quello strettamente dentale e quello della relazione con il nuovo paziente che dovrà entrare il prima possibile in un clima di operosa collaborazione con noi clinici.

Read More

TSD – Tell show do. Cos’è e perchè funziona anche nella vita quotidiana

TSD acronimo di Tell Show Do è la più importante tecnica dentistica per aiutare i bambini a ricevere le cure dentistiche. Come dice il suo nome consiste in tre fasi:

  • TELL: spiegare al bambino cosa ci si appresta a fare
  • SHOW: mostrare gli strumenti e come verrà eseguito il lavoro che andremo ad effettuare, simulando l’intervento su una dentiera giocattolo o sulle dita di una mano
  • DO: iniziare il lavoro nella bocca del piccolo paziente.

Questa tecnica (TSD) può essere vista come una forma di desensibilizzazione, dove l’ansia viene ridotta da un graduale processo di confidenza verso l’oggetto che crea la paura per le cure dentistiche.

Read More

Dal mockup alle faccette dentali

Le faccette dentali cosa sono? Scopriamo qual’è il lavoro del dentista ed i passi per arrivare con una procedura relativamente veloce ad un risultato ottimale per il paziente.

Quando pensiamo a come dovrebbe essere realizzato un lavoro estetico, spesso ci focalizziamo su quello che vogliamo vedere alla fine dimenticandoci l’importanza delle tappe del percorso da svolgere. Ma cosa rende possibile la soddisfazione del paziente alla fine del lavoro? L’improvvisazione legata all’estro del dentista o lo studio del caso in ogni suo passaggio che permette al professionista di mostrare il percorso a chi si è affidato a lui condividendo le scelte?

Read More

Sbiancamento del dente non vitale

Spesso capita di notare che i denti devitalizzati assumano un colore grigiastro diverso dai denti vitali.
Questo inconveniente può capitare quando durante il trattamento endodontico (devitalizzazione)non viene rimosso correttamente tutto il tessuto vitale del dente e i residui di emoglobina si depositano nei tubuli dentinali facendo trasparire dallo smalto  quel tipico colore scuro.

Read More