Opening Hours : Da Lunedì a Venerdì dalle 9 alle 19
  Contact : 06 4202 0927

All Posts in Category: Endodonzia

Il microscopio elettronico rivoluziona l’odontoiatria

Il microscopio elettronico è diventato uno strumento fondamentale per l’odontoiatria moderna. La possibilità di ingrandire ed esaltare in modo evidente i particolari anatomici che vengono osservati fa di esso uno strumento indispensabile per la diagnosi e l’operatività dell’intervento generando uno di quei cambiamenti dai quali è difficile pensare di tornare indietro.

Read More

I trattamenti dello Studio Barberini

implantologia2Dall’Implantologia Dentale all’Ortodonzia tradizionale, dall’apparecchio invisibile alla Pedodonzia, passando per l’Endodonzia e tanto altro: sono soltanto alcuni dei trattamenti proposti dallo Studio Dentistico Barberini di Roma.

Perché è importante avere di nuovo denti fissi ricorrendo all’impianto dentale? Per una questione estetica ma anche e soprattutto per la salute orale, per evitare problemi legati alla masticazione e di occlusione, capaci di condizionare l’alimentazione della persona coinvolta.

Read More

Sbiancamento del dente non vitale

Spesso capita di notare che i denti devitalizzati assumano un colore grigiastro diverso dai denti vitali.
Questo inconveniente può capitare quando durante il trattamento endodontico (devitalizzazione)non viene rimosso correttamente tutto il tessuto vitale del dente e i residui di emoglobina si depositano nei tubuli dentinali facendo trasparire dallo smalto  quel tipico colore scuro.

Read More

L’apicectomia e l’otturazione retrograda

Quando, anche dopo un trattamento o un ritrattamento correttamente eseguiti, la lesione ossea (il cosiddetto “granuloma”) di origine endodontica non guarisce, oppure quando la sintomatologia dolorosa regredisce ma non scompare interamente, permanendo una sensibilità alla pressione (ad es. durante la masticazione) o spontanea, si aprono due nuove possibilità. La prima e la più grave, perché porta inevitabilmente alla perdita del dente, è la presenza di una frattura della radice, evento molto difficilmente diagnosticabile sino a quando non si evidenziano alcuni segni clinici particolari che compaiono però solo in una fase molto tardiva. L’altra possibilità è quella della permanenza di un incompleto sigillo di tutti forami apicali presenti.

Read More

Il ritrattamento endodontico

Occasionalmente un dente che è stato sottoposto a trattamento endodontico può non guarire oppure continuare a dolere nonostante la terapia: questo può avvenire dopo mesi o anche anni. Quando ciò accade, il dente può, spesso, essere salvato con un secondo trattamento endodontico: il ritrattamento.

Read More

La Cura Canalare può far male?

Durante il trattamento endodontico il dolore è sotto controllo grazie all’anestesia locale. Un indolenzimento, che può essere soggettivamente più o meno fastidioso, può essere presente dopo la terapia, ma è facilmente controllabile con un comune analgesico. Raramente, in radici particolarmente infette, può svilupparsi un ascesso con dolore e gonfiore a causa del passaggio di batteri nell’osso che circonda le radici. L’insorgenza di queste complicanze non pregiudica necessariamente il successo del trattamento in corso.

Read More

In cosa consiste il trattamento Endodontico

Il trattamento endodontico (o cura canalare anche detto devitalizzazione o canalizzazione) consiste nella rimozione della polpa (nervo dentale) infiammata e infetta, presente all’interno del dente e per tutta la lunghezza delle radici, e nella sua sostituzione con un’otturazione permanente in guttaperca e cemento canalare, previa adeguata detersione e sagomatura dei canali radicolari.
Cosa si ottiene con il trattamento endodontico?
Il risultato è che il dente non sarà più un serbatoio infettivo e, dopo un’adeguata ricostruzione della corona, potrà continuare a svolgere le stesse funzioni di un dente integro. La percentuale di successo di una cura canalare corretta è, in condizioni normali, elevatissima. La percentuale diminuisce nei casi di ritrattamento endodontico, quando cioè è necessario ripetere la procedura per un insuccesso precedente (errori d’esecuzione, complessità anatomiche, difficoltà obiettive). Quanto tempo richiede?
Il trattamento endodontico è ormai veloce anche per i molari, grazie alle nuove tecniche e alle moderne apparecchiature a disposizione. Le fasi operative sono le seguenti:

Read More

Cos’è un trattamento endodontico, o cura canalare o “devitalizzazione” del dente?

Il trattamento endodontico è un intervento odontoiatrico ambulatoriale che si rende necessario quando la polpa (il tessuto molle interno al dente) è infiammata o infetta per un danno provocato da una carie profonda, dall’esito di interventi sul dente, o da un trauma (grave e improvviso o più leggero ma ripetuto) che ha provocato frattura o scheggiatura o incrinatura profonda.

Read More